Come Trattare Efficacemente con gli Altri: la Comunicazione Assertiva

Come migliorare i rapporti interpersonali lavorando sul proprio stile di comunicazione per aumentare la propria influenza.


L’autodiagnosi sul proprio stile di comunicazione

Molto spesso gli ostacoli o i conflitti nei rapporti interpersonali nascono da una comunicazione mal impostata che non tiene conto delle possibili reazioni dei nostri interlocutori.  È utile fermarsi a riflettere per capire quanto spesso ci accade e cosa possiamo fare perché accada sempre meno.

Obiettivi

  • Fornire suggerimenti per migliorare la propria influenza e gestire le situazioni conflittuali
  • Sviluppare capacità di gestione delle situazioni critiche, sia dal punto di vista metodologico che da quello relazionale
  • Aumentare la fiducia in se stessi
  • Individuare comportamenti adeguati in situazioni problematiche con clienti, fornitori, dipendenti, colleghi e superiori

 

A chi è rivolto

Quadri e dirigenti di tutte le funzioni aziendali, responsabili del personale e della formazione. Coloro che devono gestire gruppi e situazioni conflittuali; coloro che devono gestire la comunicazione con i clienti interni ed esterni; coloro che desiderano migliorare la propria efficacia di comunicazione e gestione dei rapporti interpersonali.

 

Argomenti trattati

Lo stile assertivo

Il corso analizza e chiarisce gli elementi necessari per migliorare la comunicazione: stima di sé, ascolto attivo, assunzione dei rischi, espressione di critiche costruttive, definizione degli obiettivi, gestione dei feedback positivi, ecc.

La pratica dell’assertività

Il programma fornisce gli strumenti per mettere in pratica il comportamento assertivo nelle diverse relazioni lavorative (con colleghi, superiori, collaboratori, clienti).

 

Il Programma del Corso “Come Trattare Efficacemente con gli Altri: la Comunicazione Assertiva”

Che cosa significa comunicare: il processo comunicativo

  • Le forme della comunicazione
  • Informazione e comunicazione
  • Processo lineare e processo circolare
  • Le componenti della comunicazione

La comunicazione verbale

  • Le funzioni della comunicazione
  • Il feed-back e le sue caratteristiche
  • Le domande come fonte di feedback

Il linguaggio del corpo: la comunicazione non verbale

  • Le leggi della comunicazione
  • I segnali della comunicazione non verbale
  • I contenuti
  • Gli strumenti:
    • la mimica facciale
    • la gestualità

Come migliorare l’efficacia della comunicazione

  • Il punto di misurazione dell’efficacia
  • Tempi e strumenti della comunicazione manageriale
  • Il valore delle immagini
  • Suggerimenti pratici

Definizione e obiettivi dello stile assertivo

  • Gli stili di comunicazione
  • I conflitti e le tensioni interpersonali
  • Aspetti problematici dei comportamenti tradizionali
  • Sperimentare nuovi modelli

Le componenti dello stile assertivo

  • La stima di sé
  • Saper ascoltare attivamente
  • Saper dire di no
  • Assumersi rischi
  • Esprimere critiche costruttive
  • Replicare a critiche non fondate
  • Gestire il feedback positivo
  • Definire chiari obiettivi

L’autodiagnosi

  • Individuare i propri comportamenti
  • Migliorare le relazioni e le comunicazioni
  • I limiti dei comportamenti passivi e aggressivi
  • La costruzione del comportamento assertivo
  • Imparare ad essere critici in modo positivo

Il comportamento assertivo

  • Una tipologia di domande
  • L’ascolto assertivo
  • Stili di risposta
  • Distinzioni funzionali
  • Le situazioni assertive

La pratica dell’assertività nell’ambiente di lavoro

  • Le relazioni con i colleghi: rapporti di aiuto, situazioni negoziali, comportamenti difficili
  • I rapporti con i superiori: formulare richieste, esprimere opinioni, far valere i risultati
  • I rapporti con i collaboratori: saper valutare le prestazioni, esprimere direttive chiare, sviluppare l’ascolto

Risolvere i conflitti

  • Reagire ai comportamenti non assertivi
  • Trattare gli atteggiamenti aggressivi
  • Sviluppare fiducia in sé stessi

I problemi del cambiamento

  • Resistenze alla soluzione
  • Definire un campo di progressione: zona di comfort, zona di rischio e di progresso, zona di panico

Edizioni Corso ID 244

SEDEDALAL
Milano 23/10/2017 24/10/2017
Milano 11/12/2017 12/12/2017
Milano 25/01/2018 26/01/2018
Milano 09/04/2018 10/04/2018
Milano 18/06/2018 19/06/2018
Milano 22/10/2018 23/10/2018
Milano 13/12/2018 14/12/2018


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:244
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati