Il Middle Manager

Diventa agente del cambiamento e potenzia le tue attitudini alla leadership


Il ruolo centrale del middle manager

Il middle manager per la centralità della sua posizione riveste un ruolo importantissimo all’interno dell’organizzazione. È la figura che si fa garante della messa in pratica delle strategie, della mission e della vision pianificate dal top management.

 

Obiettivi

  • Acquisire mentalità e metodi utili per l’analisi e la risoluzione dei problemi aziendali
  • Sviluppare un atteggiamento orientato al conseguimento dei risultati e alla valorizzazione delle risorse
  • Perfezionare la capacità di governo e di miglioramento delle prestazioni dei collaboratori

 

A chi è rivolto

Manager in sviluppo o capi di capi  che hanno assunto la responsabilità di un incarico di natura manageriale con capi e professional come collaboratori, e che si propongono di superare una dimensione specialistica o settoriale del proprio ruolo attraverso l’acquisizione dei criteri e delle tecniche che sono alla base di un’efficace azione direzionale.

 

Argomenti trattati

Le attività fondamentali del middle manager

Oltre a diffondere la cultura aziendale deve saper guidare, motivare e, ove necessario supportare le proprie risorse nel raggiungimento delle performance di ciascuno, deve anche saper svolgere una funzione di monitoraggio delle attività e valutarne i risultati, infine fare in modo che il clima nell’ambito del proprio team sia sempre positivo e stimolante in termini di commitment delle persone coinvolte.

Sviluppare le competenze richieste dal ruolo

Leadership, comunicazione, gestione della delega, problem solving e decision making, pianificazione e gestione delle attività e del team, coaching, controllo e valutazione delle performance sono tutte competenze che durante il corso avremo modo di affrontare e sviluppare.

 

Il Programma del Corso “Il Middle Manager”

Il ruolo del middle manager: compressione o espansione?

  • Middle manager come elaboratore e traduttore
  • I due fronti d’azione del middle manager
  • Contenuti ed energia

Azienda, contesto e cambiamento

  • Procedure e variabilità
  • Il cambiamento come salto, il cambiamento come stato
  • Come cambiano le competenze richieste
  • I ruoli: discrezionalità e connessioni
  • Decisioni: probabilità, capacità, responsabilità
  • Le connessioni lasche: reti e nodi

Quando i collaboratori sono ex colleghi

  • I rapporti personali sono un ostacolo?
  • Identità e ruolo
  • Gli errori più frequenti del nuovo capo
  • Personalizzazione e professionalizzazione

Essere capo, essere leader

  • Fondamenti di leadership
  • Vision e obiettivi
  • Il fattore Wallenda

Livelli manageriali e competenze richieste

  • Il mix dinamico delle competenze manageriali

Fronte razionale e relazionale dell’organizzazione: modelli d’azione

  • Il proprio approccio istintivo all’organizzazione
  • Cogliere i vantaggi e minimizzare i rischi

Pianificazione e organizzazione: gli obiettivi

  • Obiettivi: definizione e condivisione
  • MBO
  • La valutazione dei risultati
  • Il fronte gestionale e quello personale
  • Obiettivi individuali e di gruppo

Presa di decisioni

  • Capire il processo decisionale
  • La decisione come processo a fasi
  • Raccolta delle informazioni
  • Evitare ritardi nella presa di decisioni
  • Le decisioni sotto pressione

Comunicare e motivare

  • La comunicazione come strumento fondamentale di gestione
  • Barriere e ostacoli alla comunicazione: come superarli
  • I due linguaggi dentro il linguaggio: efficacia e influenzamento
  • La motivazione come energia
  • Si può cambiare la motivazione?
  • L’individuazione dei bisogni reali e l’orientamento ai comportamenti

La valutazione per obiettivi

  • Valutare e motivare
  • Il quadrante di valutazione
  • Il colloquio di valutazione

Delega e controllo

  • La delega come metodo
  • Cosa delegare, quando e a chi
  • Come evitare rischi e inconvenienti delle deleghe mal riuscite: regole pratiche

Guidare l’individuo/guidare il gruppo

  • Il team: quando, come e perché
  • Le due dimensioni dell’efficacia di un gruppo
  • Far crescere gli individui/ far crescere i gruppi
  • Il leader e le fasi di sviluppo del team

Edizioni Corso ID 218

SEDEDALAL
Milano 27/09/2017 29/09/2017
Milano 13/11/2017 15/11/2017
Milano 28/02/2018 02/03/2018
Milano 07/05/2018 09/05/2018
Milano 26/09/2018 28/09/2018
Milano 12/11/2018 14/11/2018


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:218
  • Costo:€ 1675 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:3
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati