Organizzazione dei Magazzini

Da costo per l’azienda a risorsa strategica


Gestire il magazzino come risorsa strategica per l’azienda

Il miglioramento dell’efficienza dei magazzini e dell’efficacia della gestione dei materiali costituisce un importante obiettivo delle aziende, sia industriali sia di distribuzione. Vedremo quali sono i nuovi approcci alla gestione dei magazzini e alla logistica,  la tipologia di magazzini aziendali e come sono strutturalmente organizzati oltre ovviamente a trattare il sistema informativo di magazzino.

 

Obiettivi

  • Fornire gli strumenti e le tecniche più avanzate per organizzare il magazzino in ottica di miglioramento delle prestazioni operative e di gestione dei materiali
  • Insegnare come gestire e organizzare un magazzino per la competitività aziendale
  • Approfondire le tecniche di gestione delle operazioni di magazzino

 

A chi è rivolto

Responsabili logistica, responsabili gestione materiali, responsabili di magazzino, responsabili organizzazione ed EDP.

 

Argomenti trattati

L’organizzazione fisica dei magazzini

Partendo dallo stoccaggio dei materiali (metodi di stoccaggio, criteri di scelta della tipologia di stoccaggio, attrezzature e scaffalature) vedremo i mezzi di movimentazione più adeguati in relazione alle diverse tipologie di layout. Inoltre vedremo quali sono gli indicatori di utilizzazione del magazzino.

Gestione delle operazioni di magazzino

Affronteremo tutto il processo: dal ricevimento dei materiali (organizzazione delle attività di ricevimento, resi al fornitore)  alle forme di picking; dalle spedizioni (preparazione degli ordini, organizzazione, trasporti, resi) all’inventario (periodico e a rotazione). Infine esamineremo le registrazioni di magazzino e gli indicatori per la misura e il monitoraggio delle performance operative.

La gestione delle scorte

Vedremo i tipi di scorta, l’analisi ABC dei materiali e i metodi di gestione delle scorte nonché i relativi criteri di scelta. Inoltre esamineremo l’indice di rotazione e di copertura delle scorte.

 

Il Programma del Corso “Organizzazione dei Magazzini”

L’organizzazione e la gestione dei magazzini per la competitività aziendale

  • I nuovi approcci alla gestione dei magazzini e della logistica:
    • magazzini e logistica
    • la logistica integrata
    • il supply chain management
  • I magazzini aziendali:
    • tipologia di magazzini: di produzione, di vendita, di distribuzione
    • la struttura dei magazzini aziendali
    • l’evoluzione tecnologica del magazzino
  • La struttura organizzativa del magazzino:
    • la funzione magazzino e la sua collocazione organizzativa in azienda
    • le figure professionali e operative del magazzino

L’organizzazione fisica dei magazzini

  • Lo stoccaggio dei materiali:
    • i metodi di stoccaggio dei materiali
    • i criteri di scelta della tipologia di stoccaggio
    • le attrezzature di stoccaggio (scaffalature, contenitori, etc.)
  • I mezzi di movimentazione:
    • tipologia di carrelli industriali
    • campo di applicazione dei carrelli industriali
    • criteri di scelta
  • Il layout di magazzino:
    • tipologia di layout di magazzino
    • criteri di scelta del layout
  • Gli indicatori di utilizzazione del magazzino:
    • superficiale e volumetrica
  • Esempi ed esercitazioni di organizzazione fisica dei magazzini

La gestione delle operazioni di magazzino

  • Il ricevimento dei materiali:
    • organizzazione delle attività di ricevimento
    • i resi al fornitore
  • Il picking:
    • forme di picking e criteri di scelta
  • Le spedizioni:
    • la preparazione degli ordini
    • l’organizzazione delle spedizioni
    • i trasporti
    • i resi cliente
  • L’inventario periodico e a rotazione
  • Le registrazioni di magazzino
  • Gli indicatori per la misura e il monitoraggio delle performance operative
  • Esempi ed esercitazioni di organizzazione delle operazioni di magazzino

La gestione delle scorte

  • Tipi di scorta e loro funzione
  • L’analisi ABC dei materiali
  • I metodi di gestione delle scorte e criteri di scelta:
    • la gestione a punto di riordino/scorta minima
    • la gestione a periodo fisso
    • il vendor management inventory (VMI)
    • il consignment stock
    • il collaborative planning, forecasting and replenishment (CPFR)
  • Indice di rotazione e indice di copertura delle scorte
  • Esempi ed esercitazioni di gestione delle scorte

I sistemi d’identificazione automatica nella gestione dei magazzini

  • L’utilizzo del codice a barre
  • Gestione dei magazzini con terminalini e radiofrequenza
  • Esempi e applicazioni

Il sistema informativo di magazzino

  • La struttura del sistema informativo di magazzino
  • I criteri di movimentazione dei materiali
  • Esempi e applicazioni

Edizioni Corso ID 120

SEDEDALAL
Milano 30/11/2017 01/12/2017
Milano 08/03/2018 09/03/2018
Milano 04/06/2018 05/06/2018
Milano 08/11/2018 09/11/2018


Contattaci se hai bisogno di Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

ID del Corso (richiesto)

Azienda

Il Tuo Numero Telefonico (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30/06/2003 n°196

Iscrivimi alla newsletter

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Informazioni sul Corso
  • Id del Corso:120
  • Costo:€ 1315 (+IVA)
  • Documentazione:Pdf Corso
  • Giorni:2
  • Timings:dalle 9.30 alle 17.30

Corsi Correlati