Comunicare in maniera coerente con i propri clienti è fondamentale al giorno d’oggi, online e offline. Cerchiamo ci capire come fare.

Si parla sempre di tone of voice. Che scegliate di comunicare in modo amichevole o istituzionale l’importante è che il tono utilizzato risulti sempre in linea con il carattere della vostra azienda e sia coerente con l’immagine che intendete trasmettere, l’obiettivo da raggiungere, il pubblico da intercettare. L’affinità tra gli strumenti e i diversi linguaggi è dunque prioritaria.

Ecco quali argomenti affronteremo in questo post:

Cos’è il tone of voice?

Iniziamo da quello che NON è. Non è cosa dici ma COME lo dici. 

Il tone of voice è, infatti, l’insieme degli elementi, linguistici, lessicali e stilistici che compongono l’identità verbale del tuo brand.

È il modo in cui decidi di rivolgerti ai tuoi interlocutori e, per tale ragione, è fondamentale che rifletta l’identità del tuo brand.

Il tono di voce (noto anche come TOV) deve caratterizzare tutta la tua comunicazione, online e offline. Il tuo brand deve essere recepito come una realtà omogenea.

Come trovare il tone of voice?

Può aiutarti un’analisi SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities e Threats), si tratta di uno studio che ti permette di trovare le tue forze, debolezze, opportunità e minacce.

Questo tipo di analisi ti può aiutare a capire chi sei, cosa fai, quali sono i tuoi valori fondamentali.

In alternativa, puoi utilizzare il modello degli Archetipi. Secondo questa impostazione, ogni brand corrisponde, per sua natura, a un archetipo junghiano. Partendo dal definire quello, identificare il giusto tono di voce sarà più facile.


Perchè è importante mantenere la coerenza quando si comunica?

come comunicare sui social

La coerenza e la continuità sono due caratteristiche positive del nostro comportamento, e per tale motivo, per natura, cerchiamo di mantenere coerenza tra azioni e comportamenti. Questo aspetto è esattamente ciò che assume valore davanti ai tuoi clienti. Per questa ragione il tone of voice deve essere sempre coerente.

Due differenti realtà, l’offline e l’online, che devono fondersi quando si parla di comunicare.

Ecco gli errori da evitare:

• conoscere poco il proprio target di riferimento: spesso lo si definisce a grandi linee, è fondamentale definirlo in modo preciso

• trascurare la scelta di colori, font e grafica: un insieme di elementi che, se definiti in modo non coerente ai valori e ai contenuti da veicolare al pubblico, possono talvolta risultare fuorvianti

• rinnovare solo un canale di comunicazione: l’online e l’offline devono essere uniformi.

In conclusione, per trovare il tone of voice corretto la prima regola è farsi un milione di domande.


Georgia Conti

Georgia Conti

Georgia si dedica al digital marketing dal 2005. In pochi anni ha costruito un marchio che ha portato al successo grazie alle sue abilità nel gestire numerose Social Community. Libera pensatrice per scelta, si dedica allo studio di tutte le digital news per riportarle al pubblico di Scuola di Palo Alto in maniera semplice ed efficace. Il digital marketing è pane quotidiano per i suoi denti.