Scrivere un post su un blog che sia efficace e che risulti un contributo perfetto per il tuo business non è così facile, occorre prestare attenzione a diversi aspetti che abbiamo raccolto qui di seguito.

Un blog può avere diversi obiettivi, gli articoli del tuo blog aziendale devono essere studiati per raggiungerli.

Ecco quali argomenti affronteremo in questo post:

Blog post: perchè scrivere un articolo sul proprio blog?

Un blog è un ottimo strumento per instaurare una relazione di fiducia con i clienti attuali e potenziali, per dare visibilità alla tua azienda e proporre i prodotti e servizi offerti.

Devi pensare al post come ad uno strumento per rispondere ad un’esigenza specifica, ad una necessità. Per tale ragione è importante che il post abbia un titolo non solo accattivante ma, soprattutto, “ricercato”. Per “ricercato” intendo proprio “ricercato all’interno dei motori di ricerca”! Il titolo deve essere pensato in questi termini.

Le classiche domande “come fare..” “quando” “cosa” sono perfette perché sono esattamente il tipo di ricerca che solitamente un utente fa su Google.


corso Progettare e Realizzare Documenti e Presentazioni ScritteCome scrivere gli articoli del blog?

Conoscere il linguaggio del pubblico che intendi conquistare, questa la prima regola.

Non basta aver voglia di scrivere su un determinato tema, il contenuto deve essere organizzato. Dividilo in paragrafi, utilizza gli elenchi puntati che regalano immediata chiarezza allo scritto.

All’interno di ogni articolo sarebbe bene inserire una call to action o CTA per trasformare i visitatori in clienti. Cerca di chiarire prima cosa intendi ottenere da un determinato articolo. Vuoi fare lead generation? Puoi spingere il lettore verso l’iscrizione alla newsletter o il download di un e-book gratuito.

Il successo di un post dipende non solo dal contenuto scritto ma anche dalla presenza delle immagini, che rendono il testo più piacevole, lo dividono e lo alleggeriscono visivamente e non solo. Se poi riesci ad aggiungere grafici e tabelle riassuntive è ancora meglio. Anche le immagini, esattamente come il titolo e il testo, vanno ottimizzate. Cosa significa? Occorre ridurne il peso, scegliere i tag alt e rinominarle in maniera intelligente, seguendo il contenuto del post stesso.


Come organizzare i post?

Blog WritingOra che hai identificato il tuo pubblico di riferimento e hai prestato attenzione a come organizzare il testo, ti occorre una strategia.

  1. Studia un piano editoriale prima di iniziare a scrivere
  2. Migliora il posizionamento dei contenuti scrivendo in ottica SEO (Search Engine Optimization)
  3. Elimina eventuali articoli che non funzionano
  4. Non hai tempo di scrivere? Serviti del Guest Blogging (consiste nell’invitare altri bloggers a scrivere loro articoli sul nostro blog. In altre parole, si parla di guest blogging quando una persona si offre o è invitata a scrivere un suo post nel blog di un altro) .
  5. Inserisci i bottoni social per la condivisione, usa il repost sui social media aziendali.

Ecco cosa si cela dietro al lavoro di un blogger che non ha semplicemente voglia di scrivere ma è alla ricerca di visite in linea con i propri obiettivi di business.

Hai qualche domanda per migliorare la strategia di blogging? Lasciala nei commenti.

Georgia Conti

Georgia Conti

Georgia si dedica al digital marketing dal 2005. In pochi anni ha costruito un marchio che ha portato al successo grazie alle sue abilità nel gestire numerose Social Community. Libera pensatrice per scelta, si dedica allo studio di tutte le digital news per riportarle al pubblico di Scuola di Palo Alto in maniera semplice ed efficace. Il digital marketing è pane quotidiano per i suoi denti.