Le News della Scuola di Palo Alto

Fattura Elettronica: ci siamo quasi!

Ancora pochi mesi e poi, dal 1° luglio 2018, entrerà in vigore il primo step dell’obbligo di fatturazione elettronica nel mondo B2B, ossia quello che riguarda la filiera dei carburanti per motori e la filiera delle imprese nei rapporti con la Pubblica Amministrazione (subappalti e subcontratti).

Fattura elettronica

 

A seguire, dopo pochi mesi, dal 1^ gennaio 2019, al via il secondo step, cioè l’obbligo generalizzato per tutte le transazioni nazionali (verso clienti imprese e consumatori finali).

Restano escluse solo alcune categorie di contribuenti che si avvalgono di regimi agevolati (quale il regime forfettario).

Il 3^ step, per ora solo annunciato, coinvolgerà anche le transazioni in ambito Ue.

L’obbligo della fatturazione elettronica esiste già dal 6 giugno 2014, ma limitatamente alle fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione, che devono rispettare un formato particolare, quello XML, oltre che precisi requisiti di trasmissione, ricezione e conservazione.

Innovazione nella fatturazione eletttronica

Analoghe metodiche saranno da adottare per la fatturazione elettronica B2B e B2C.

L’avvio della fatturazione elettronica obbligatoria tra imprese (oltre che verso i consumatori finali) segna l’inizio di una nuova era che interesserà tutti gli operatori economici imponendo una evoluzione verso la c.d. digitalizzazione sia del ciclo attivo che del ciclo passivo.

In anteprima, come anticipato, dal 1° luglio 2018, risulteranno chiamate al nuovo obbligo la filiera delle imprese nei rapporti con la pubblica amministrazione (subappalti e subcontratti) e le imprese che effettuano cessioni/acquisti di carburanti con conseguente ripercussione sulla documentazione relativa ai rifornimenti di automezzi e flotte aziendali.

È quindi compito di ogni impresa, dovendo recepire questo importante cambiamento, acquisire per tempo le necessarie informazioni sulla “fattura elettronica obbligatoria”, facendo chiarezza sulle novità e individuando le linee guida per un efficace approccio amministrativo / fiscale (prima ancora che informatico).

Nostro compito è affiancare le imprese nella formazione, attraverso un linguaggio semplice e lineare, accompagnandole gradualmente verso la “digitalizzazione”.

La scuola di Palo Alto sta organizzando un Workshop di aggiornamento al quale è possibile iscriversi cliccando sul pulsante qui sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *