Scuola Di Palo Alto > Blog > Digital > Google: i link nofollow considerati come un suggerimento

Google: i link nofollow considerati come un suggerimento

nofollowGoogle cambia di nuovo le carte in tavola: i link nofollow (rel=”nofollow“) verranno considerati come un suggerimento. L’attributo, ideato nel lontano 2005, non sarà più una direttiva.

Cosa significa nella pratica? L’attributo nofollow non servirà più ad indicare ai motori di ricerca di non seguire un link. Questo attributo avrà valore di “suggerimento” per il celebre motore di ricerca.

Sono tempi di grandi cambiamenti. Seguendo questa logica, Google ha pensato di arricchire il parterre degli attributi dei link aggiungendone due nuovi:

  1. rel=”sponsored” questo nuovo attributo potrà essere utilizzato per identificare i link che saranno parte di campagne pubblicitarie a pagamento, sponsorship e altri scopi promozionali.
  2. rel=”ugc” acronimo di “user generated content”, questo attributo verrà utilizzato per identificare commenti, opinioni e post degli utenti.

Da marzo 2020, il vecchio rel=”nofollow” cambierà quindi significato. Google potrà infatti indicizzare il link in questione considerandolo come un suggerimento.

Questo cambierà i risultati di ricerca? Google sostiene che non vi saranno grandi cambiamenti nella SERP e che non sarà necessario cambiare tutti i link nofollow dei propri sti web per identificarli con i nuovi attributi.

L’unico cambiamento consigliato dalla Big G è relativo ai link coinvolti nelle sponsorizzazioni, per quelli sarà decisamente più efficace il nuovo attributo rel=”sponsored”.

Quel che è certo è che i tool SEO dovranno adattarsi a questi cambiamenti e i SEO specialist dovranno rivedere le richieste dei loro clienti in funzione di questa nuova logica.

Allo stato attuale delle cose, Google sta ancora redigendo la documentazione ufficiale relativa a questi cambiamenti. Attualmente non esistono dei robot meta tags che leggano queste nuove direttive.

Un buon modo per rimanere aggiornati sulle nuove direttive Google è scegliere di formarsi continuamente in questo settore. Scuola Palo Alto propone il suo Corso SEO Specialist

Author: Georgia Conti
Georgia si dedica al digital marketing dal 2005. In pochi anni ha costruito un marchio che ha portato al successo grazie alle sue abilità nel gestire numerose Social Community. Libera pensatrice per scelta, si dedica allo studio di tutte le digital news per riportarle al pubblico di Scuola Palo Alto in maniera semplice ed efficace. Il digital marketing è pane quotidiano per i suoi denti.

Lascia un commento