Scuola Di Palo Alto > Blog > Digital > Google sceglie le url canoniche in base a due fattori

Google sceglie le url canoniche in base a due fattori

Le url canoniche sono utilizzate nello sviluppo delle pagine per indicare ai motori di ricerca l’indirizzo ufficiale di una pagina/documento e per evitare l’indicizzazione dei contenuti duplicati che appaiono su diverse pagine di uno stesso sito web. Il webmaster può utilizzare il tag rel = “canonical” ma Google sceglierà comunque le url canoniche in base a due fattori principali:

  1. le preferenze del sito
  2. le preferenze dell’utente

url canonicheE’ quanto afferma John Mueller, Webmaster Trends Analyst di Google, nell’edizione del 9 settembre di #AskGoogleWebmasters.

Nel 2016 Google ha aggiunto il tag rel = “canonical” per aiutare i webmaster ad indicare quale fosse la versione preferita di ogni pagina del loro sito. Prima di questo era necessario reindirizzare ogni url all’url preferita, e questo richiedeva moltissimo tempo.

Google prenderà in considerazione le url con il maggior numero delle seguenti caratteristiche:

  • la presenza del tag rel = “canonical”
  • la presenza di Redirect
  • url con link interni al sito
  • url presenti nella sitemap
  • le url HTTPS avranno la priorità sulle HTTP
  • le url più semplici e leggibili per l’utente avranno maggiore probabilità di essere scelte come canoniche

Prestare attenzione a tutti questi fattori aiuterà a tenere sotto controllo i contenuti duplicati e ad indicare più concretamente ai motori di ricerca dove indirizzare gli utenti.

Author: Georgia Conti

Lascia un commento