Budget e Controllo di Gestione per Non Specialisti – 2 gg

L’attuazione di un efficiente controllo ha come premessa indispensabile il superamento di una mentalità settoriale in ambito aziendale e presuppone la partecipazione responsabile di tutti i livelli. Incominceremo col comprendere la relazione fra obiettivi e informazioni necessarie nonché le modalità e il raggiungimento dei fini.

Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

Obiettivi

  • Conoscere i principi su cui si basa il controllo budgetario
  • Illustrare le funzioni e la struttura del budget aziendale
  • Esaminare i principali budget settoriali
  • Fornire i concetti fondamentali sul controllo di gestione e sul processo di formazione dei budget

A chi è rivolto

Imprenditori e responsabili delle varie funzioni aziendali.

Argomenti trattati

I costi

Oltre a fare una panoramica completa sulle tipologie di costi vedremo anche le tecniche e la formazione dei costi del prodotto (full costing, direct costing, directo costing evoluto, target costing), calcoleremo il margine di contribuzione e parleremo del break even point.

Il budget

Entreremo nel vivo del tema partendo dalle logiche e dalla strutturazione di un budget aziendale per affrontare poi i budget settoriali (vendita, produzione, investimenti, budget finaniario).

Il reporting e il tableau de bord

Anche in questo caso vedremo la struttura dei report e delle singole aree aziendali, parleremo del flash report, del tableau de bord e della relazione di accompagnamento.

Il Programma

Obiettivi aziendali e obiettivi di controllo

  • Relazione fra obiettivi e informazioni necessarie
  • Modalità e raggiungimento dei fini

I costi

  • I costi fissi
  • I costi variabili
  • I costi diretti
  • I costi indiretti
  • I costi standard

Tecniche e formazione dei costi del prodotto

  • Full costing
  • Direct costing
  • Direct costing evoluto
  • Target costing

Il margine di contribuzione

  • Come determinarlo
  • Come utilizzarlo nella politica del prezzo

Punto di pareggio (break even point)

  • A cosa serve
  • Come si calcola
  • La politica dei prezzi
  • Problematiche aziendali e di mercato

Analisi delle varianze nelle vendite

  • La variante volume
  • La variante prezzi
  • La variante mix

Il credito nel marketing mix

  • La concessione del credito e il prezzo
  • Determinazione del DSO (metodologia per calcolare a quanti giorni i clienti pagano effettivamente)

Make or buy

  • Definizione del costo di produzione di un prodotto e di un servizio
  • Confronto con il possibile prezzo di acquisto e calcolo di convenienza

Il budget

  • Logiche e strutturazione di un budget aziendale
  • La tempistica
  • Le funzioni coinvolte
  • La metodologia di costruzione

I budget settoriali

  • Budget di vendita:
    • analisi di mercato e opportunità
    • la programmazione delle vendite
  • Budget di produzione:
    • la politica delle scorte
    • l’adeguatezza degli impianti
    • la disponibilità delle risorse
  • Budget degli investimenti:
    • metodologie di calcolo e analisi di convenienza
  • Budget finanziario:
    • definizione e strutturazione di un piano finanziario

Il risultato aziendale

  • Metodologie per la determinazione
  • Riflessione e analisi dei risultati economici e finanziari

Il reporting e il tableau de bord

  • Struttura dei report e delle singole aree aziendali
  • Flash report
  • Tableau de bord e relazione di accompagnamento

1 recensione per Budget e Controllo di Gestione per Non Specialisti – 2 gg

  1. Danilo Riboni (AGOS DUCATO)

    Intenso con grandi contenuti e spunti di riflessione

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti ora al corso Budget e Controllo di Gestione per Non Specialisti – 2 gg

1.315,00 (+IVA)
Svuota
Numero iscritti:
Hai bisogno di altre informazioni?