Change Management: Gestione del Cambiamento – 2 gg

1.315,00 (+IVA)

(4 recensioni dei clienti)

Tutti comprendiamo la necessità di cambiare ed evolvere per rimanere al passo con le rivoluzioni del mercato, ciò non toglie che il cambiamento non è esercizio naturale. Per istinto, per pigrizia o più semplicemente per paura dell’ignoto gran parte delle persone spesso rimane ben ancorata alle proprie abitudini e rigetta le novità.

Svuota
COD: 603 Categoria: Tag:
Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

Obiettivi

Illustrare le metodologie per una gestione del cambiamento efficace da una duplice prospettiva: psicologica/individuale e organizzativa. La prospettiva psicologica individuale si concentra non solo sulle persone oggetto del cambiamento, ma anche sull’agente artefice dello stesso, in quanto leader e persona. La prospettiva organizzativa si concentra sui metodi di cambiamento e ne presenta quelli più diffusi in letteratura, cercando di derivarne gli elementi comuni per costruire il proprio processo di cambiamento organizzativo.

A chi è rivolto

Manager, leader, responsabili di business unit, imprenditori che devono guidare un processo di cambiamento o che ne sono coinvolti.

Argomenti trattati

Il cambiamento come condizione necessaria per la competitività aziendale

Globalizzazione, grandi crisi mondiali, innovazione spinta, sono solo alcune delle insidie che costringono le aziende a guardare sempre avanti nel proprio futuro per garantirsi successo e continuità. Il cambiamento non solo è conditio sine qua non, ma spesso deve anche essere rapido.

Come affrontare il cambiamento

In primo luogo bisogna avere la percezione ben chiara della necessità del cambiamento, valutare bene le opportunità, pianificare e preparare l’organizzazione al cambiamento. Di cruciale importanza l’attenzione e la cura nella scelta dei leader del cambiamento che diventeranno motore e traino per il resto dell’organizzazione

Il Programma

Introduzione al change management

  • Change management come processo 
  • Change management come competenza
  • I tre livelli di change management:
    • individuale
    • di progetto
    • aziendale

Comprendere e gestire il cambiamento individuale

  • Le organizzazioni non cambiano, le persone sì
  • Guidare il cambiamento con il Modello CADARC per la gestione del cambiamento individuale
  • Le fasi del cambiamento individuale:
    • consapevolezza
    • aspirazione
    • disponibilità all’apprendimento
    • abilità
    • rinforzo
    • consapevolezza
  • Ogni cambiamento inizia da me: il ruolo del leader nel cambiamento individuale

La gestione del cambiamento organizzativo

  • Il modello Lead Change di Kotter:
  • creare un senso di urgency
  • formare il change team
  • definire la vision
  • comunicare la vision
  • persuadere ad agire nella direzione della vision
  • creazione e pianificazione dei quick-win
  • consolidare il cambiamento
  • istituzionalizzare la vision
  • Le trappole da evitare nel processo di cambiamento

La gestione del cambiamento nei progetti

  • Un processo a 3 fasi:
    • preparazione del cambiamento
    • gestione del cambiamento
    • rinforzo del cambiamento
  • Le 8 componenti di ogni processo di change management
    • readiness
    • comunicazione
    • sponsorship
    • training
    • gestione delle resistenze
    • feedback e gestioni correttive
    • riconoscere il successo e rinforzare il cambiamento
    • revisione post-progetto

Il cambiamento come competenza aziendale

  • Cultura aziendale e cambiamento
  • VUCA: l’esigenza di evoluzione del mercato
  • Valutazione della maturità aziendale:
    • leadership
    • capacità di implementazione
    • competenze
    • standardizzazione
    • socializzazione
  • Strategie per diffondere la cultura del cambiamento in azienda

Il kit di sopravvivenza per il change leader

  • Essere resiliente
  • Trasmettere fiducia
  • Avere focus strategico
  • Vincere le resistenze

4 recensioni per Change Management: Gestione del Cambiamento – 2 gg

  1. Angelo Altieri (LIDL ITALIA)

    Diversi concetti che aprono nuovi ed interessanti punti di vista. Tanti spunti concreti da mettere in pratica.

  2. Daniele Pasotti (AGOS DUCATO)

    Il corso offre interessanti spunti e suggerimenti per lo svolgimento ottimale del mio lavoro

  3. Matteo Marelli (ROLAND RECHTSSCHUTZ VERSICHERUNGS) (proprietario verificato)

    Il trainer, Michele Panzetti, ha coinvolto l’aula in un crescendo di attività e condivisione di esperienze. Ottimo corso che mi sento di consigliare.

  4. Daniele Sega

    Corso consigliato a tutte le persone che desiderano capire le dinamiche del cambiamento

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi sapere se questo corso fa per te?

NOME/COGNOME

E-MAIL

NUMERO DI TELEFONO

IL TUO MESSAGGIO