Il Controllo dei Costi del Personale – 2 gg

Sono molte le informazioni che devono entrare nell’elaborazione dei costi: ore lavorative, medie retributive, oneri a carico dell’azienda, tfr, tutte le voci retributive in funzione del trattamento contributivo e della diversa incidenza sugli istituti contrattuali. Tutto questo e molto altro verrà affrontato durante il corso che offrirà una panoramica completa sul tema.

Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

Obiettivi

  • Valutare il mutamento di metodi di lavoro con conseguente scelta di automazione delle operazioni
  • Conoscere quali informazioni chiedere all’EDP, suddividendo i costi secondo diverse modalità significative dal punto di vista organizzativo
  • Mettere i partecipanti in grado di analizzare le diverse cause responsabili della lievitazione per categorie di lavoratori e prevedere l’incidenza che il costo del lavoro interno ha sul risultato economico

A chi è rivolto

Responsabili amministrativi di aziende medie e piccole, assistenti alla direzione del personale o amministrativa di grandi aziende, direttori del personale, collaboratori dei servizi del personale, responsabili del budget.

Argomenti trattati

La costruzione del budget

Per costruire un corretto budget del personale è necessario partire dal dato conosciuto (consuntivo) al quale aggiungere, algebricamente, i nuovi elementi di costo (più) e di risparmio (meno). Gli elementi di costo, o di risparmio da non trascurare possono essere classificati in 3 grandi gruppi: derivanti da scelte aziendali; derivanti dall’applicazione della contrattazione collettiva (nazionale, aziendale o territoriale); derivanti da obblighi legislativi.

La consuntivazione

Vedremo le procedure di consuntivazione, i rapporti funzionali nella struttura organizzativa, il conteggio degli oneri complementari, l’oscillazione del Cdl nonché l’analisi degli scostamenti e gli interventi correttivi.

Il Programma

Il costo del lavoro nel sistema economico e in azienda

  • Incidenza, obiettivi, strumenti
  • Riferimenti normativi e aspetti gestionali aziendali (elementi della retribuzione, trattamenti, assoggettamenti, oneri, accantonamenti)
  • L’organizzazione del lavoro nella struttura aziendale (uffici preposti, modalità operative, supporti)
  • Trattamento informatico dei dati e gli interventi manuali (soluzioni, opportunità, processi operativi)

I più diffusi criteri di definizione del C.d.L.

  • Costi unitari
  • Costo complessivo
  • d.L. per unità di prodotto
  • Costo orario di trasformazione

Sistema informativo e documentazione di base per l’elaborazione dei costi

  • Ore lavorative
  • Organici e loro ripartizione
  • Medie retributive
  • Oneri a carico azienda
  • Trattamento di fine rapporto
  • Analisi delle voci retributive in funzione del trattamento contributivo e della diversa incidenza sugli istituti contrattuali
  • Retribuzioni in denaro o in natura legate alla presenza o produttività
  • Retribuzioni erogate per conto di enti previdenziali e loro integrazioni
  • Fringe benefit, valori convenzionali, rimborsi spese
  • Retribuzioni differite e di fine rapporto
  • La riorganizzazione del cedolino in funzione dell’analisi ed elaborazione dei dati
  • L’individuazione dei gruppi omogenei di dipendenti (centro di costo)
  • La rilevazione delle presenze e delle ore dirette
  • La rilevazione e il controllo dei costi
  • Il controllo gestionale attraverso gli indici di efficienza
  • I rapporti fra l’ufficio del personale e l’ufficio costi
  • Le varie configurazioni di costo e di prezzo
  • Il budget del personale
  • Il consuntivo e gli scostamenti nel corso dell’anno

Struttura e metodologia di calcolo

  • Le componenti del C.d.L. (retribuzione diretta, differita, accessoria, oneri, accantonamenti)
  • Il costo orario della manodopera
  • Il costo mensile per intermedi, impiegati e dirigenti

Analisi dei consuntivi – Formulazione dei budget

  • Analisi dei consuntivi
  • Costo base
  • Ore teoriche da lavorare
  • Fattori d’inflazionamento
  • Quadro macroeconomico
  • Autoanalisi
  • Politiche aziendali
  • Eventuali variazioni normative di legge
  • Eventuale incidenza di accordi legati ai vari livelli di contrattazione

Gestione operativa

  • Indicatori di controllo
  • Indicatori gestionali
  • Modulistica di riferimento

Consuntivazione

  • Procedure di consuntivazione
  • Rapporti funzionali nella struttura organizzativa
  • L’acquisizione dei dati
  • Conteggio degli oneri complementari
  • L’oscillazione del C.d.L.
  • Analisi degli scostamenti e interventi correttivi
  • Riscontri contabili e di budget

1 recensione per Il Controllo dei Costi del Personale – 2 gg

  1. Martina Businaro (CENTRALE ADRIATICA Soc.Coop)

    Corsi così ben organizzati e validi danno la giusta carica e/o entusiasmo. Massima soddisfazione.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti ora al corso Il Controllo dei Costi del Personale – 2 gg

1.315,00 (+IVA)
Svuota
Numero iscritti:
Hai bisogno di altre informazioni?