Il Marketing Manager – 3 gg

A fronte di un cliente sempre più esigente e di un mercato molto competitivo, la funzione marketing diventa fulcro di una cultura aziendale strategica e innovativa. Le organizzazioni sono infatti inserite in dinamiche globali complesse, nelle quali i prodotti/servizi proposti devono essere “reinventati”, pena la perdita di competitività. Il seminario fornisce gli elementi professionali indispensabili per gestire con successo un ruolo cruciale.

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

Obiettivi

  • Fornire gli elementi professionali indispensabili per gestire con successo un ruolo cruciale
  • Fornire gli strumenti e offrire esempi circa la pianificazione del marketing mix
  • Analizzare le varie strategie di marketing

A chi è rivolto

Manager di prodotto, linea, mercato o responsabili interessati ad approfondire gli aspetti della posizione.

Argomenti trattati

Il ruolo del marketing manager

Partendo dall’analisi sul ruolo e sul posizionamento all’interno della propria organizzazione si entrerà nel vivo della gestione delle risorse umane dirette e indirette e su tutte le competenze tecniche necessarie per svolgere al meglio i ruolo.

Le analisi e le strategie di marketing

Due temi strettamente legati e che verranno ampiamente trattati durante il corso. Parleremo delle analisi di mercato, dell’azienda, dei consumatori, degli obiettivi e dei bisogni per affrontare poi le strategie di marketing sulla base delle informazioni raccolte. Vedremo cos’è una strategia, come elaborarla e le differenze tra la strategia del prezzo e del ricavo. Infine entreremo nel vivo dei piani di azione (piano di marketing a breve, medio, lungo termine; piano media; piano interno all’organizzazione).

Gestione del brand per lo sviluppo del business

Per alcune aziende il brand è il vero prodotto del proprio business. Per tutte in ogni caso rappresenta l’identità aziendale e l’immagine verso il mercato. E’ uno strumento di fidelizzazione della clientela e comunica tutto il sistema di valori dell’azienda. Durante il corso vedremo come “prendersi cura” del proprio brand definendo un piano di comunicazione del brand volto alla sua valorizzazione.

Il Programma

Globalizzazione dei mercati

  • Il nuovo rapporto cliente e fornitori
  • I nuovi bisogni (senza dimenticare i vecchi…)
  • Le organizzazioni davanti ai cambiamenti: opportunità o problemi?
  • Il ruolo del marketing manager in uno scenario turbolento
  • Il nuovo compito del marketing manager: dare senso e significato all’organizzazione (sensemaking)

Lo scenario

  • Posizionamento e segmentazione (benchmarking)
  • Barriere “interne” ed “esterne”> Megatrend/microtrend
  • L’individuazione del valore percepito
  • I principali indicatori economici

Il ruolo

  • Il proprio posizionamento nell’organizzazione: che manager sono?
  • Verifica e gestione delle risorse umane: dirette e indirette
  • Le tecniche più utili al marketing manager:
    • analisi
    • ristrutturazione
    • comunicazione

Le analisi

  • Di mercato
  • Dell’azienda
  • Dei consumatori
  • Degli obiettivi
  • Dei bisogni

Le strategie di marketing

  • Cos’è la strategia
  • Elaborazione della strategia
  • La strategia del prezzo:
    • domanda
    • concorrenza
    • costi
    • obiettivi
  • La strategia del ricavo (ora, domani o mai?)

La gestione del brand per lo sviluppo del business

  • Immagine e identità aziendale
  • Il brand come strumento di fidelizzazione della clientela
  • Sistema dei valori e comunicazione
  • Definire il piano di comunicazione

La pianificazione e gli strumenti del marketing mix

Piani d’azione

  • Gli obiettivi dell’organizzazione, gli obiettivi di vendita e gli obiettivi di marketing
  • Gli obiettivi tradotti in indicatori
  • Gli indicatori tradotti in piani
  • Il piano di marketing a breve, a medio, a lungo termine
  • Il piano media
  • Il piano “interno” all’organizzazione

Risorse umane

  • Le incentivazioni al trade e alla struttura interna
  • Il flusso delle informazioni come base della “formazione continua” della struttura

Competitività e comportamenti

  • Diversi livelli di competitività generano diversi comportamenti organizzativi
  • La strategia per mantenere elevato ciascun livello di competitività
  • Il controllo delle performance

Piani di verifica

  • Follow up come leva gestionale
  • Follow up come “adrenalina” nell’organizzazione
  • Follow up come base dei piani futuri
  • Tecniche di follow up

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Marketing Manager – 3 gg”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *