Il Responsabile del Magazzino – 3 gg

1.675,00 (+IVA)

(2 recensioni dei clienti)

I magazzini, considerati fino ad oggi solo un “costo”, devono diventare una risorsa sia per le aziende industriali sia per quelle di distribuzione, in quanto devono contribuire, attraverso le loro prestazioni (livello delle giacenze, disponibilità dei materiali, livello di servizio), alla competitività dell’azienda. Partendo da una panoramica sull’organizzazione fisica dei magazzini entreremo nel vivo dello stoccaggio dei materiali, dei mezzi di movimentazione, del layout e degli indicatori di utilizzazione del magazzino.

Svuota
Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

Obiettivi

  • Fornire, ai responsabili di magazzino, gli strumenti adatti a migliorare le prestazioni dei propri magazzini allo scopo di contribuire al miglioramento di competitività in atto da parte di tutte le aziende
  • Focalizzare la nuova impostazione delle filiere logistiche ed il ruolo che i magazzini svolgono in esse
  • Sviluppare le diverse competenze che il responsabile di magazzino deve possedere per adeguare il proprio ruolo alle nuove esigenze delle aziende

A chi è rivolto

Responsabili di magazzino e di depositi, responsabili della logistica, supply chain manager, materials manager, responsabili della distribuzione fisica, fornitori di servizi logistici, capi magazzinieri, capi deposito.

Argomenti trattati

La gestione delle operazioni di magazzino

Vedremo tutto il processo: dal ricevimento dei materiali al picking, dalle spedizioni all’inventario, sino alle registrazioni. Inoltre vedremo quali sono gli indicatori per la misura e il monitoraggio delle performance operative. Altri temi importanti che verranno trattati riguardano il sistema informatico e gli strumenti d’identificazione automatica nonché il monitoraggio dei costi di magazzino e gli indicatori di performance economica.

La gestione delle scorte

Partendo dai tipi di scorta parleremo dell’analisi ABC dei materiali e dei metodi di gestione delle sorte (a punto di riordino, a periodo fisso, vendor management inventory, consignment stock, collaborative planning, forecasting e replenishment) nonché degli indicatori di performance di gestione delle scorte.

La gestione delle risorse umane

Altro aspetto centrale certamente riguarda la gestione degli uomini affinché ogni attività sia seguita ed eseguita con responsabilità e impegno. Per questo durante il corso si daranno anche le nozioni di base sugli stili di comando, la comunicazione efficace, la motivazione e la gestione delle performance dei propri collaboratori.

Il Programma

La gestione dei magazzini in ottica di supply chain management

  • Logistic management e supply chain management
  • L’impatto sui magazzini delle trasformazioni in atto nelle filiere produttive e distributive
  • Il ruolo del magazzino per la competitività delle attività logistiche

Il ruolo del responsabile di magazzino nel nuovo scenario competitivo

  • I cambiamenti nel ruolo
  • Le leve della competitività aziendale che dipendono dal magazzino
  • Le competenze del responsabile di magazzino

La competenza “organizzazione fisica dei magazzini”

  • Lo stoccaggio dei materiali:
    • i metodi di stoccaggio dei materiali
    • criteri di scelta del tipo di stoccaggio
    • le attrezzature di stoccaggio
  • I mezzi di movimentazione:
    • tipologia di carrelli industriali
    • campo di applicazione dei carrelli industriali
    • criteri di scelta
  • Il layout di magazzino: tipologia di layout di magazzino e criteri di scelta del layout
  • Gli indicatori di utilizzazione del magazzino
  • Esempi ed esercitazioni di organizzazione fisica dei magazzini

La competenza “gestione delle operazioni di magazzino”

  • Il ricevimento dei materiali
  • Il picking
  • Le spedizioni
  • L’inventario
  • Le registrazioni di magazzino
  • Indicatori per misurare e monitorare le performance operative
  • Esempi ed esercitazioni di organizzazione delle operazioni di magazzino

La competenza “gestione delle scorte”

  • Tipi di scorta e loro funzione
  • L’analisi ABC dei materiali
  • I metodi di gestione delle scorte:
    • gestione a punto di riordino/scorta minima
    • la gestione a periodo fisso
    • il vendor management inventory (VMI)
    • il consignment stock
    • il collaborative planning, forecasting and replenishment (CPFR)
  • Indicatori di performance di gestione delle scorte
  • Esempi ed esercitazioni di gestione delle scorte

La competenza “strumenti informatici per il magazzino”

  • I sistemi d’identificazione automatica (IA) nella gestione del magazzino: bar code, RFID
  • Il sistema informativo di magazzino

La competenza “gestione economica del magazzino”

  • I costi di magazzino
  • Il controllo dei costi di magazzino
  • Il budget di magazzino
  • Gli indicatori di performance economica
  • Esempi ed esercitazioni di controllo costi

L’outsourcing

  • L’outsoucing save costing/l’outsorcing strategico
  • L’outsourcing delle attività di magazzino
  • Il service level agreement

La competenza “gestione delle risorse umane”

  • Il ruolo del responsabile del magazzino
  • Il rapporto con i collaboratori
  • Leve a supporto della gestione delle risorse umane: stile di comando, comunicazione, motivazione, valutazione, ambiente di lavoro

La competenza “organizzazione aziendale”

  • La funzione magazzino e la sua collocazione organizzativa in azienda
  • Le figure professionali e operative del magazzino
  • Il ruolo e le competenze del responsabile e degli operatori di magazzino

2 recensioni per Il Responsabile del Magazzino – 3 gg

  1. Diego Fiorenzoli (KOELLIKER)

    Ottimi relatori e contenuti mirati, complimenti!

  2. Diego Marconato (CARL ZEISS)

    Corso formativo di alto livello

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi sapere se questo corso fa per te?

NOME/COGNOME

E-MAIL

IL TUO MESSAGGIO