La Comunicazione Non Verbale – 2 gg

1.315,00 (+IVA)

(2 recensioni dei clienti)

La comunicazione non verbale rappresenta la parte più significativa di ogni relazione.

Questo è quanto affermano tutti i maggiori esperti di comunicazione. Alcuni dichiarano che la nostra voce rappresenta solo il 7% della nostra possibilità di comunicazione, il restante 93% è rappresentato dall’espressività. Risulta dunque fondamentale potenziare le proprie abilità non verbali.

Svuota
COD: 249 Categoria: Tag:
Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

 

Diventare padroni della propria comunicazione non verbale, ovvero padroni dei messaggi che il nostro corpo trasmette all’interno di una comunicazione ha una potenza straordinaria e sopratutto è alla base di una corretta comunicazione.

Uno sguardo, un tono diverso di voce una semplice postura possono trasmettere informazioni. Questo corso è davvero affascinante e irrinunciabile per chi vuole diventare padrone della situazione.

Obiettivi

  • Aiutare tutti coloro che comprendono l’enorme potere della forza espressiva a porre maggiore attenzione alla propria comunicazione a 360 gradi
  • Imparare a leggere e interpretare i segnali non verbali del proprio interlocutore
  • Fornire la comprensione dei modelli di riferimento e gli strumenti che più si adattano al proprio stile
  • Fare una panoramica sulle varie forme di comunicazione non verbale – 93% della nostra comunicazione

A chi è rivolto

La Comunicazione non verbale è un corso rivolto a chiunque abbia responsabilità comunicative in azienda con i clienti, con i rappresentanti, con le autorità, con la burocrazia e con le istituzioni.

Argomenti trattati

Il corpo e la gestualità

Il nostro corpo si esprime attraverso infiniti gesti ed espressioni. Saper interpretare un contatto fisico, una distanza, un’espressione, uno sguardo, un abbigliamento significa capire l’altro e poter quindi interagire nella maniera corretta.

La comunicazione persuasiva

Lavorare sulla propria immagine, sulla voce, i tempi, la respirazione e l’emotività ci aiuta a migliorare le nostre abilità espressive rendendo la nostra comunicazione più congruente ed incisiva.

Il Programma

Linguaggio del corpo

  • La cinesica
  • Il corpo rivela
  • Il linguaggio non verbale
  • Gesti significativi
  • Gli animali hanno un linguaggio?
  • E noi, quanto siamo uguali agli animali?

Regole del linguaggio corporeo

  • Regole non transformazionali
  • Regole non transformazionali e intelligenza emotiva
  • Le emozioni primarie
  • Il canale analogico: emozioni e velocità di trasmissione

Espressioni non verbali come mezzo di comunicazione

  • Il contesto come matrice di significato
  • Prossemica, postura, mimica
  • A ognuno il proprio spazio:
    • cosa sono gli spazi
    • quali spazi devono essere rispettati
  • Il contatto fisico
  • La vicinanza
  • La postura
  • L’espressione del volto
  • Lo sguardo
  • Il tono della voce

Esprimersi a gesti

  • Annuire, scuotere il capo, incrociare le dita, accavallare le gambe, fare il “marameo”, stringere le mani sopra la testa, pollice ritto e pollice verso, battersi le dita sulla tempia, il cenno di saluto, ridere, la stretta di mano

Guardiamoci negli occhi

  • Direzione dello sguardo
  • Gli occhiali

Altre comunicazioni

  • OK è uguale per tutti?
  • La prima impressione, l’abbigliamento
  • L’abito, nonostante tutto, fa il monaco
  • Questa faccia mi dice che …
  • Avvenenza fisica e segnali di pericolo
  • A volte l’ambiente sembra ostile
  • L’effetto alone: se mi piaci sei anche bravo

La comunicazione persuasiva

  • Studio dell’immagine
  • Studio della voce
  • I tempi
  • La respirazione
  • È sufficiente essere chiari?
  • Efficacia e congruenza
  • La credibilità della fonte: dipende solo dal contenuto?

Lavorare sull’emotività/lavorare sull’espressività

  • Messaggi espressivi e messaggi propriocettivi
  • Gestire l’ansia
  • Parlare in pubblico

Perché mi è antipatico, e che fare con lui?

  • Impressioni
  • Associazioni
  • Proiezioni
  • Serve fingere?
  • Serve evitare?
  • Sincerità e necessità: come salvare “capra e cavoli”

Atteggiamenti e influenze sociali

  • I modi di considerare un determinato prodotto
  • I modi di considerare una classe di prodotti
  • La conseguente disponibilità a reagire in un certo modo
  • L’influenza dei mass media: l’inconscio individuale e collettivo
  • Le variabili valoriali

Vedersi e ascoltarsi

Persuadere con la paura

  • La paura è convincente?

Tecniche di pensiero positivo

2 recensioni per La Comunicazione Non Verbale – 2 gg

  1. Alessandro Ferrario

    Buon corso, bilanciato tra parte analitica e attività di gruppo più analisi dei risultati.

  2. Simone Franceschini (LIDL ITALIA)

    Corso manageriale altamente consigliato e dal quale è possibile trarre molti spunti in termini di miglioramento personale.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi sapere se questo corso fa per te?

NOME/COGNOME

E-MAIL

NUMERO DI TELEFONO

IL TUO MESSAGGIO