Managing Chaos – 2 gg

1.315,00 (+IVA)

(4 recensioni dei clienti)

Un seminario pratico che utilizza la tecnologia in modo intelligente trasformando strumenti come app e smartphone in utili assistenti personali.

Svuota
COD: 1415 Categoria: Tag:
Per acquisti multipli si applica uno sconto del 15%

Obiettivi

  • Apprendere le metodologie più avanzate per gestire i contesti dove “tutto è urgente” e sviluppare una proposta metodologica, denominata TIME ETIQUETTE, per estendere i benefici e la produttività individuale a tutta l’organizzazione.
  • Migliorare le capacità di gestire in modo efficace e appropriato le attività e le priorità della vita professionale e privata.

A chi è rivolto

Manager, CEO, HR, project manager, responsabili di studi professionali (avvocati, notai, servizi sociali) e chiunque necessita di un nuovo e potente modello e strumenti operativi tecnologici per gestire al meglio le proprie attività ed il proprio tempo, nonché aumentare il benessere di tutta l’organizzazione.

Argomenti trattati

Affrontare e gestire il Caos

Il Caos non è evitabile, dobbiamo imparare a gestirlo e a utilizzarlo ai fini aziendali. Solo in questo modo riusciremo a mantenere il controllo della situazione evitando di venir travolti dagli eventi. In questo senso è importante in primo luogo individuare le fonti del caos in ambito lavorativo, stimarne l’impatto sugli individui e sull’organizzazione per sviluppare un piano d’azione che ci aiuti a raggiungere i nostri obiettivi principali.

Stabilire le priorità e rimanere concentrati su di esse

Definire le priorità è un elemento cruciale dell’attività quotidiana, è il punto di partenza che ci consente di ottimizzare le nostre risorse ed energie dedicandole alle azioni strategiche. Anche la capacità di quantificare la risorsa tempo è fondamentale così come una gestione efficace della delega, strumento indispensabile per affrontare la molteplicità degli impegni quotidiani, a medio e a lungo termine.

Prendere decisioni sotto pressione   

I rischi più grandi spesso risiedono nella fretta di dover decidere o nella paura di non essere all’altezza della situazione, caso quest’ultimo che porta come diretta conseguenza a  procrastinare o addirittura all’immobilità decisionale. Per questo è fondamentale acquisire gli elementi che caratterizzano un buon decision making per dotarsi di una struttura.

Il Programma

I basic del Managing Chaos

La gestione del multitasking

  • Il multitasking a livello personale
  • Multitasking non è parallelismo
  • Multitasking emotivo
  • Multitasking a livello organizzativo

La gestione delle scadenze

  • Si preme per anticipare le scadenze introducendo costi inutili
  • Più i tempi sono lunghi, minori sono i costi
  • La gestione dell’ansia da scadenza
  • La gestione dei tempi nel processo di delega

L’uso dei canali di comunicazione

  • Canali sincroni e asincroni
  • Organizzazioni “totalmente sincrone”
  • Le organizzazioni totalmente sincrone bloccano il lavoro
  • L’uso dei canali sincroni e asincroni va regolamentato e condiviso
  • Tempo di presa in carico delle mail
  • Modalità e tempi di accesso alle mail

L’open space

  • Comunicazione e socializzazione
  • Comunicazione e workflow organizzativo
  • Regole per la gestione delle comunicazioni negli open space

La TIME ETIQUETTE: un metodo rivoluzionario per mettere ordine in un’organizzazione dove tutto è urgente!

TIME ETIQUETTE: idearla, applicarla e condividerla

  • Partire da un template modello di TIME ETIQUETTE
  • Definire una premessa di senso
  • Definire le regole
  • Divulgare la cultura della TIME ETIQUETTE nell’organizzazione
  • Diffondere la TIME ETIQUETTE
  • Migliorare di continuo la TIME ETIQUETTE

Il metodo di produttività individuale GTD di Managing Chaos applicato alla TIME ETIQUETTE

Introduzione e integrazione della TIME ETIQUETTE ai concetti portanti del metodo GTD

  • Rappresentare valori, sogni e obiettivi con il mind mapping
  • Struttura e caratteristiche di una attività

Le fasi del processo di manging chaos

  • La gestione delle comunicazioni sincrone e asincrone
  • La pianificazione
  • L’uso dell’agenda
  • Le attività delegate
  • L’esecuzione delle attività

Come scegliere la migliore possibile prossima attività (BENA – Best Next Activity)

  • L’urgenza
  • La priorità
  • Il contesto
  • Le attività delegate e i solleciti

Tecnologia a supporto del Managing Chaos

Cenni all’utilizzo di strumenti software per il Managing Chaos

  • L’uso dell’agenda elettronica
  • L’uso di avatar / speech-to-text
  • L’uso dei promemoria (iPhone)
  • L’uso di un foglio excel
  • Altre applicazioni specifiche

4 recensioni per Managing Chaos – 2 gg

  1. Francesca Bini (COOP ALLEANZA 3.0)

    Imparare a gestire il tempo non è un fatto individuale, ma significa apprendere a collaborare con metodo

  2. Davide De Gennaro (AGOS DUCATO)

    Ad ogni corso mi porto a casa un pezzetto di me “migliorato” 🙂

  3. Marco Verga (AEROPORTO G. MARCONI DI BOLOGNA)

    Corso pratico che rimette in discussione molti modelli concettuali

  4. Paola Santoro

    Corso interessante che propone strumenti semplici ma basati su ricerche strutturate

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *